Y yogurt di capra: un eccellente yogurt da bere

Y YOGURT DI CAPRA FAI DA TE: UNA BELLA SORPRESA!

Yogurt di capra fatto in casa? Con Y è facile.



 

Tutto parte dalla segnalazione dell'amico Matteo, che rammentava le sue esperienze con i preparati Y e il latte di capra; decido allora di provare di persona a creare in casa questa che viene ritenuta una bevanda di "nicchia", usando le nostre Y bustine con fermenti lattici vivi.

Se le precedenti prove nel nostro laboratorio in Alto Adige avevano confermato l'efficacia dei nostri Y preparati anche con questo particolare tipo di latte (lí, la materia prima di qualità non manca di sicuro), sappiamo che fare lo yogurt in casa è comunque sempre un'altra cosa.
 
Pertanto, mi sono, per prima cosa, "armato" della cultura basilare relativa ai prodotti di capra (fonte: un portale molto serio e competente, www.capre.it), scoprendo cose utili. Ho imparato che lo yogurt, per la struttura particolare del latte di capra con "micelle caseiniche piccole e delicate", non può essere denso e compatto come lo yogurt vaccino. A ciò le industrie "rimediano" aggiungendo addensanti naturali (amido di riso); ma, non facendo questo approccio parte della filosofia di Y, io ho fatto il tutto "a modo nostro":
 
- la prima prova è stata fatta con latte di capra parzialmente scremato (marchio "Galydhà"), seguendo la solita procedura per il latte UHT, ma aumentando la durata della fermentazione a 12 ore. Il risultato è stato un ottimo drink yogurt – rinfrescante e dissetante. Ma anche molto sano e naturale. Lo trovo una bella bevanda di accompagnamento dei piatti, simile, per certi versi, al kefir.

- visti i risultati della prima prova (un prodotto liquido – quindi da bere) la seconda prova è stata fatta con lo stesso latte UHT ma seguendo la procedura che raccomandiamo per il latte fresco pastorizzato: ho fatto bollire il latte, l'ho raffreddato a circa 40-45° e poi fatto la preparazione, con fermentazione di 10 ore. Dopo il raffreddamento, lo yogurt è stato più compatto, ma certamente non abbastanza da essere ritenuto "al cucchiaio". Ho preferito, anche in questo caso, "lisciarlo" con la forchetta e berlo.

Soltanto dopo aver fatto e gustato Y yogurt di capra ho voluto provare anche lo yogurt industriale: nonostante fosse fatto con latte intero e con l'aggiunta dell'addensante, l'ho trovato di compattezza molto vicina a quella della mia seconda prova. Inoltre, l'aggiunta dello zucchero – fruttosio gli ha dato un sapore semplicemente – strano.

E cosí ho scoperto due cose importanti :
- che con i nostri Y preparati si ottiene un eccellente yogurt da bere di capra, aumentando di un paio di ore la solita fermentazione, e, soprattutto
- che a me lo Y yogurt di capra è piaciuto, e non poco. Se è vero, come è vero, che il gusto del latte e dello yogurt di capra "spacca in due" i palati e i pareri degli estimatori (piace moltissimo, oppure è quasi detestato), allora, con grande sorpresa rispetto alle premesse e alle perplessità iniziali, mi ritrovo, e convinto, in questo primo gruppo!

A presto,

Amer

P.S. Come di consuetudine, ci facciamo un paio di conti anche in questo caso:

- Il costo di Y yogurt di capra fai da te è di € 4,52 / kg (1 litro di latte di capra Galydhà 2,99 €, 1 bustina di Y 1,52 €, energia elettrica max 0,01 €)
- il prezzo dello yogurt di capra industriale Galydhà nel supermercato "Esselunga" è di € 8,36 / kg

... con un risparmio di quasi 4 € / kg .