Voi e Y yogurt: il primo post di Sara

IL PRIMO POST DI SARA



Solo con le bustine Y posso permettermi di fare uno yogurt al sapore che sia anche senza zucchero. Per me questo è decisivo: lo yogurt senza zucchero ai vari sapori non esiste in commercio.

Io sono vegetariana, e mi accorgo di comprare sempre meno prodotti industriali: guardo le etichette e conto il numero di ingredienti che c'è in ciò che compro, e con questo finisco per frequentare quasi soltanto il banco delle verdure, il banco dei latticini, la panetteria - per comprare ingredienti allo stato semplice (farina, verdure e frutta, uova, latte, olio), che elaboro io.

Impasto le torte salate, impasto i dolci e li inforno, preparo da sola il dado per il brodo, preparo il gelato in casa, faccio le marmellate. In questo modo posso dosare i grassi e gli zuccheri, posso usare grassi di migliore qualità come l'olio invece del burro.La genuinità è molto maggiore.

Y fatto in casa in più è veloce: si fa da sé dalla sera alla mattina.

Ho cominciato ad associare lo Y yogurt che faccio in casa, con pezzi di frutta fresca - mirtilli, lamponi, ananas, albicocche, pesche. Spesso mi vengono nuove idee per sperimentare.
 
E poi la frutta secca: taglio le albicocche secche a pezzettini, metto nello yogurt i mirtilli rossi e le ciliegie secche, il mango disidratato. Gli sciroppi della nonna con lo yogurt sono super buoni: amarene sciroppate, mirtilli sciroppati.

Lo yogurt fai da te permette tanta fantasia, e fa benissimo alla salute!


Abbraccio!

Sara